Al fine di poter incidere in maniera significativa sulla sostenibilità ambientale di un prodotto è necessario conoscere nel dettaglio il suo intero ciclo di vita. Per questo motivo, INALCA utilizza le tecniche LCA (Life Cycle Assessment) ed EPD (Dichiarazione ambientale di prodotto). Le tecniche di LCA sono necessarie alle aziende per acquisire maggiori conoscenze sugli impatti e consumi dei prodotti immessi sul mercato, mentre le seconde hanno lo scopo di consentire la corretta e trasparente comunicazione al consumatore, per una maggiore consapevolezza ambientale delle sue scelte di acquisto.

Impatti e consumi

Le tecniche di LCA sono necessarie alle aziende per acquisire maggiori conoscenze sugli impatti e consumi dei prodotti immessi sul mercato, mentre le seconde hanno lo scopo di consentire la corretta e trasparente comunicazione al consumatore, per una maggiore consapevolezza ambientale delle sue scelte di acquisto.

Informazioni chiare

Il sistema EPD rappresenta senza dubbio un riferimento tecnico tra i più qualificati, oggettivo e verificato da terzi, per fornire informazioni chiare e veritiere sugli effettivi impatti e consumi dei prodotti alimentari. Inalca ha avviato da tempo progetti di Life Cycle Assessment (LCA) riguardanti i prodotti più rappresentativi. Grazie a questo studio, Inalca ha recentemente pubblicato la sua prima EPD (Dichiarazione Ambientale di Prodotto) relativa a due importanti referenze commerciali: l’hamburger surgelato in confezione da 400 g (contenente 4 hamburger) e in confezione da 1000 g (contenente 10 hamburger).

Life Cycle Assessment

In Italia le conoscenze sulla sostenibilità ambientale delle carni sono oggetto di comunicazione al consumatore ed agli stakeholder anche tramite piattaforme di informazione, la più importante è costituita da “Carni Sostenibili (www.carnisostenibili.it). Questo soggetto svolge una comunicazione obiettiva e scientificamente fondata sui temi della sostenibilità nel mercato delle carni, avvalendosi del parere di esperti e della più recente e qualificata produzione scientifica del settore.

“Una comunicazione obiettiva e scientificamente
fondata sui temi della sostenibilità
nel mercato delle carni”