In materia di salute e sicurezza INALCA ha ottenuto la certificazione OHSAS 18001 nell’anno 2014; lo sforzo successivo si è poi concentrato nel fare il passaggio alla norma ISO 45001 avvenuto nel 2019 per gli stabilimenti di Castelvetro (MO), Ospedaletto Lodigiano (LO), Reggio Emilia (RE), Pegognaga (MN), Rieti (RI) e Capo d’Orlando (ME).

Progetto di prevenzione
patologie muscolo scheletriche

INALCA ha concluso con l’Università di Bologna un progetto volto ad analizzare all’interno della popolazione aziendale dello stabilimento di Castelvetro di Modena la distribuzione statistica dei disturbi muscolo scheletrici. Tramite analisi cliniche dettagliate sui dipendenti, vengono raccolti numerosi dati correlati a queste patologie. L’elaborazione di questi dati consente di valutare in modo complessivo la situazione dei dipendenti, le eventuali aree di miglioramento e le possibili soluzioni organizzative atte a ridurre l’esposizione dei lavoratori a questa tipologia di rischio.

ANT – Progetto Melanoma

INALCA, in collaborazione con l’ANT, ha aderito al progetto “Melanoma“ dedicato alla prevenzione primaria e alla diagnosi precoce di questa malattia. Il progetto prevede visite dermatologiche gratuite per i dipendenti di INALCA. L’obiettivo del progetto consiste nel fornire ai dipendenti un’appropriata conoscenza e consapevolezza sulla prevenzione del tumore della pelle e di intervenire in modo precoce.